biocare Phos-K

INDUTTORE DI RESISTENZA
dei meccanismi naturali di difensa delle piante

  1. Caratteristiche

    biocare Phos-K è un prodotto a base di sostanze naturali (polimeri di Poli-D-Glucosamina) e Fosfito di Potassio in grado di aumentare l’attività dei meccanismi endogeni di difesa delle piante.

    biocare Phos-K agisce attraverso un complesso meccanismo noto come SAR (Systemic Acquired Resistence) nel quale i polimeri di Poli-D-Glucosamina fungono da elicitori in grado di interagire con specifici ricettori delle cellule vegetali ed indurre la produzione di composti ad azione protettiva (Fitoalessine).

    L’azione combinata ed equilibrata della Poli-D-Glucosamina ed il Fosfito di Potassio fanno del biocare Phos-K un prodotto molto interessante nei trattamenti contro le malattie fungine più comuni come Alternaria sp, Antracnosi, Botrytis cinerea, Mildius, Fusarium sp, Oidio, Phytophthora spp, Pythium spp, Sclerotinia sp, ecc.

    biocare Phos-K compie contemporaneamente una duplice funzione: alimenta e rafforza naturalmente le piante stimolandone il sistema di resistenza naturale.

     

  2. Composizione

    Anidride fosforica (P2O5) sol. in acqua: 15,0 %
    Ossido di Potassio (K2O) sol. in acqua: 10,0 %

    Formulazione: Liquida

  3. Effetti

    L’uso di biocare Phos-K nelle fasi vegetative consigliate consente di:

    • migliorare la resistenza delle piante alle condizioni avverse sia biotiche (patogeni) che abiotiche (stress ambientale);
    • equilibrare la crescita delle piante ed aumentare la quantità e la qualità delle produzioni;
    • migliorare la conservazione dei frutti dopo la raccolta ed aumentare la resistenza alle manipolazioni e al trasporto.

  4. Dosi e modalità di uso

    Via fogliare: Il dosaggio è riferito a circa 1.000 L d’acqua per ha.

    Vite (da vino e da tavola):
    – da germogli di 20 cm:4-6 applicazioni ogni 15 gg: 300-500 ml/hl. (3-5 L/ha).

    Agrumi:
    – crescita dei germogli: 4-6 applicazioni ogni 15 gg: 300-500 ml/hl. (3-5 L/ha).

    Pesco, Nettarino, Albicocco, Ciliegio, Melone, Anguria, Olivo, ecc:
    – da post allegagione: 4-6 applicazioni ogni 15 gg: 300-500 ml/hl. (3-5 L/ha).

    Melo, Pero:
    – dalla caduta dei petali: 4-6 applicazioni ogni 15 gg: 300-500 ml/hl. (3-5 L/ha).

    Pomodoro, Peperone, Melanzana, Lattuga, Fagiolo, Pisello, Cavolo, Cavolfiore, Sedano, ecc:
    – 15 gg. dopo il trapianto: 4-6 applicazioni ogni 15 gg: 300-500 ml/hl. (3-5 L/ha).

  5. Avvertenze

    Prima di aggiungere biocare Phos-K nell’acqua verificare che il pH sia inferiore a 6 (aggiungere un correttore di pH se è necessario).

    Le dosi consigliate sono indicative e devono essere aumentate o diminuite in relazione alle caratteristiche della zona e alle esigenze di ogni coltura.

  6. Confezioni

    1 L; 5 L