Estratti di Alghe

Concentrano tutte le ricchezze del mare

Da sempre gli abitanti costieri hanno utilizzato le alghe come fertilizzante, nei mangimi per il bestiame e anche nella nutrizione umana.

Nonostante esistano migliaia di specie di alghe, solo poche specie vengono utilizzate in agricoltura.

Le più usate appartengono alla famiglia delle Feoficee (Ascophyllum nodosum, Laminaria, Sargassum, ecc) che crescono principalmente nel Oceano Atlantico del Nord e in alcune zone del Mare del Nord.

In particolare, le Ascophyllum nodosum sopportano periodi d’immersione e periodi al di fuori dell’acqua, seguendo i cicli della marea.
In questa particolare condizione si sono dovute adattatare fisiologicamente sviluppando meccanismi di difesa naturali contro le continue situazioni di stress idrico, termico e salino, acquisendo così importanti proprietà per l’uso agricolo.

Hanno una composizione molto complessa (carboidrati, amminoacidi, minerali, ormoni, vitamine, alginati, ecc) e il contenuto di queste sostanze attive è determinato principalmente dalla fase di crescita, dalla stagione in cui sono raccolte e dai metodi di elaborazione impiegati.

Utilizzando sistemi di raccolta sostenibili e processi d’estrazione avanzati che ne mantengono inalterati i composti naturali presenti in esse, otteniamo prodotti in grado di soddisfare tutte le esigenze di una moderna agricoltura.